ingredienti

il partner ideale

Una vasta gamma di ingredienti
per l’industria alimentare.

scopri

soluzioni

al servizio del vostro business

La massima affidabilità incontra la personalizzazione:
i prodotti e i servizi tailor made.

scopri

DELISAUCE PARMESAN preparazione aromatica a base di aromi naturali concentrati

La R&D di Chimab ha sviluppano una preparazione aromatica completa con le note salate e dolci tipiche del parmigiano, con corpo, struttura e gusto propri.

Obiettivo: conferire il sapore pieno del formaggio parmigiano in salse e ripieni.

 

VANTAGGI :

  • è un prodotto saving: dà ottimi risultati a bassissime concentrazioni
  • Conferisce il caratteristico colore giallo ambrato del parmigiano
  • Notevoli proprietà funzionali
  • Soluzione naturale  - No numeri E 
  • Aroma persistente

scopri

Aromi: consentito l’impiego negli alimenti di 8 sostanze autorizzate in precedenza provvisoriamente (Regolamento 1098/14)

La Commissione Europea ha confermato l’utilizzo di 8 sostanze autorizzate in precedenza provvisoriamente, a seguito del fatto che l’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha terminato la relativa valutazione e ha concluso che tali sostanze aromatizzanti non destano preoccupazioni in materia di sicurezza ai livelli di assunzione alimentare stimati.

La Commissione Europea, con Regolamento UE del 17 ottobre 2014 n. 1098 (1), ha modificato la normativa comunitaria che regolamenta la produzione, la commercializzazione e l’utilizzo degli aromi e degli ingredienti alimentari con proprietà aromatizzanti destinati a essere utilizzati negli e sugli alimenti additivi alimentari (2), confermando l’impiego di 8 sostanze autorizzate provvisoriamente in precedenza.

Disposizioni previste dal Regolamento UE 17 ottobre 2014 n. 1098
In vista del fatto che l’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha:

  • portato a termine la valutazione di 8 sostanze attualmente figuranti nell'elenco quali sostanze aromatizzanti in corso di valutazione;
  • concluso che tali sostanze aromatizzanti non destano preoccupazioni in materia di sicurezza ai livelli di assunzione alimentare stimati,


la Commissione Europea ha modificato la normativa comunitaria che regolamenta la produzione, la commercializzazione e l’utilizzo degli aromi e degli ingredienti alimentari con proprietà aromatizzanti (2), confermando l’utilizzo nei prodotti alimentari delle seguenti sostanze avente numero d’identificazione unico:

  • 14.041 e relativo al pirrolo;
  • 14.085 e relativo al 2-acetil-5-metilpirrolo;
  • 15.010 e relativo al 2-acetil-2-tiazolina;
  • 15.054 e relativo al diidro-2,4,6-trietil-1,3,5(4H)-ditiazina;
  • 15.055 e relativo al [2S-(2a,4a,8ab)] 2,4-dimetil(4H)pirrolidino [1,2e]- 1,3,5-ditiazina;
  • 15.086 e relativo al 2-metil-2-tiazolina;
  • 15.128 e relativo al 2-propionil-2-tiazolina;
  • 15.135 e relativo alla tialdina di etile.

Note
(1) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea serie L n. 300 del 18 ottobre 2014.
(2) di cui al Regolamento CE n. 1334/2008.

 

 

scopri